Archivi categoria: MEDIAZIONE E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

SCENDE IN CAMPO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

In diverse occasioni abbiamo parlato di mediazione e pubblica amministrazione: quest’estate la PA ha finalmente preso posizione!

Con la Circolare n. 9 del 10 agosto u.s. il dipartimento della funzione pubblica

http://www.funzionepubblica.gov.it/media/996732/circolare_9_2012.pdf

vengono fornite delle linee guida relative alla mediazione che coinvolge le PA.

La legge sulla mediazione è applicabile alla pubblica amministrazione nel caso in cui agisca iure privatorum, ovvero rientrano nelle ipotesi di controversie discilinate dal ld.lgs. 28/2012 esclusivamente quelle che implicano responsabilità della pa per atti di natura non autoritativa.

E’ infatti da escludersi la mediazione nei casi di materia fiscale, doganale e amministrativa e nei casi che hanno ad oggetto la responsabilità dello stato per atti o missioni nell’esercizio dei pubblici poteri.

La Circolare analizza i comportamenti della PA nel corso di tutto il procedimento di mediazione, dalla domanda di mediazione alla sottoscrizione del verbale occupandosi anche di attribuire i poteri decisionali a determinate categorie di dipendenti della PA.

E’ interessante..e forse è quello che suscita un po’ più perplessità la previsione della circolare che la PA scelga l’organismo di mediazione avvalendosi anche di bandi di selezione, con la conseguente stipula di convenzioni tra Organismi di mediazione e pubblica amministrazione.

E qui qualcuno inizia a intravedere ipotesi di business…altri fiutano rischi di veder minata l’imparzialità che dovrebbe caratterizzare un organismo di mediazione…Nessuno ha torto!