Archivi categoria: Mediazione e diffamazione a mezzo stampa

MEDIAZIONE E DIFFAMAZIONE A MEZZO STAMPA

Vicini di casa che sparlano  l’uno dell’altro, automobilisti che si insultano per una frenata repentina, un giornale che pubblica una notizia non vera, foto compromettenti pubblicate su facebook…

Forse non ci pensiamo, ma oggi più che mai sembra molto facile incorrere in condotte che violino la dignità della persona che viene denigrata attraverso l’utilizzo di espressioni offensive.

Condotte che, in presenza di determinati requisiti, possono configurare delle ipotesi di reato quali la calunnia, l’ingiuria, la diffamazione.

Pensate anche alle innumerevoli forme di diffusione delle notizie : stampa – quotidiani e periodici-, radio, televisione, internet, cartelli pubblicitari!

Non pensiamo solo ai vip che riempiono le pagine delle riviste di gossip che abbiamo tra le mani quando andiamo dalla parrucchiera o in spiaggia…ma chiunque, anche voi potreste essere la vittima o il presunto offensore o il mediatore che aiuta i due a trovare una soluzione!

Dal 21 marzo tra le materie oggetto di mediazione obbligatoria rientra il risarcimento del danno derivante da responsabilità per diffamazione con il mezzo della stampa o altri mezzi pubblicitari.

Ho preparato una breve guida per spiegare l’abc del reato di diffamazione con il mezzo della stampa e la responsabilità che ne deriva, con l’intento di fornire degli spunti per affrontare questo tipo di controversie e approfondire l’argomento.

L’ABC DEL RISARCIMENTO DEL DANNO  IN  MATERIA DIFFAMAZIONE CON IL MEZZO STAMPA

Fatemi sapere se vi è utile!