Archivi categoria: Nicola Giudice

Intervista a Nicola Giudice

Alle domande di mediazione tra pari ha risposto
NICOLA GIUDICE, Responsabile del Servizio di Conciliazione della Camera Arbitrale di Milano

D: Un prete mi ha detto che a un extraterrestre spiegherebbe cos’é la fede portandolo in uno stadio. Lei come spiegherebbe a questo extraterrestre la conciliazione?
 
R: Prima lo accompagnerei ad un incrocio con semaforo per fargli vedere le code di auto ferme, poi farei lo stesso davanti ad una rotonda, dove il traffico scorre in modo fluido e tutti riescono a trovare più facilmente il modo di passare senza doversi necessariamente fermare. (La metafora l’ho ascoltata da Tiziana Fragomeni e mi sembra efficace).

D: Tre mosse per far cambiare la cultura del “mi faccia causa” alla cultura del “conciliamo”?
 
R: 1) tanta informazione, per far sapere che esiste la conciliazione
2) tanti seminari ed incontri per far vedere come funziona
3) fare tutto quanto precede fin dalle scuole elementari

D: Ci racconta il suo primo incontro con la conciliazione? E’ stato amore a prima vista o si è innamorato dopo averla conosciuta meglio?
 
R: Ero scettico come molti, ho impiegato anni per conoscerla e ancora oggi cerco di mantenere un sano spirito critico. La conciliazione è utile ma non può essere confusa come la soluzione a tutti i problemi.

D: La conciliazione fa risparmiare tempo e soldi, ma funziona?

R: Funziona, se solo si pensa che circa l’80% degli incontri si conclude con un accordo. E funziona perchè il tasso di soddisfazione delle parti è sempre altissimo. I dati che porto sono del Servizio di conciliazione della Camera Arbitrale di Milano ma trovano riscontro in molte altre esperienza in Italia e all’estero.

Grazie per il prezioso contributo!