Archivi categoria: Tempi e costi

COME SI ARRIVA IN CONCILIAZIONE: I TEMPI E I COSTI

 

  1. COME LE PARTI ARRIVANO ALLA CONCILIAZIONE
  • Clausola contrattuale
  • Obbligo di legge
  • Di comune accordo
  • Su richiesta di una delle parti

 

2. CHI SI PRESENTA IN CONCILIAZIONE

  • Le parti: tra aziende; tra imprese e consumatori
  • Il conciliatore
  • Il coadiutore(facoltativo)
  • I legali delle parti ( facoltativo)
  • I consulenti delle parti (facoltativo)
  • L’istituzione che ospita la conciliazione ( provider, camere di commercio)

 

3. TEMPI DELLA CONCILIAZIONE

Secondo il rapporto ADR,ISDACI del 2009 in media passano 62/63 giorni dalla presentazione della domanda di conciliazione all’incontro. La conciliazione si conclude con un solo incontro

 

4. VALORE DELLE CONTROVERSIE

Secondo le statistiche, mediamente le controversie portate avanti alle camere di commercio è pari ad € 22.800.

 5. COSTI

La conciliazione ha un costo fisso di € 30 per diritti di segreteria che non sono dovuti:

quando una delle parti della controversia è un consumatore;

quando il tentativo di conciliazione è previsto come obbligatorio dalla legge;

quando le parti depositano una domanda di conciliazione congiunta.

 

Ci sono poi dei costi variabili a seconda del valore delle controversie :

 

SPESE DI CONCILIAZIONE

 

Valore della lite Spesa per ciascuna parte

Fino a € 1.000,00 € 40,00

da € 1.001,00 a € 5.000,00 € 100,00

da € 5.001,00 a € 10.000,00 € 200,00

da € 10.001,00 a € 25.000,00 € 300,00

da € 25.001,00 a € 50.000,00 € 500,00

da € 50.001,00 a € 250.000,00 € 1.000,00

da € 250.001,00 a € 500.000,00 € 2.000,00

da € 500.001,00 a € 2.500.000,00 € 4.000,00

da € 2.500.001,00 a € 5.000.000,00 € 6.000,00

oltre € 5.000.000,00 € 10.000,00

 

6. MATERIE

 

Le materie contese che si possono portare in conciliazione vanno dal settore delle telecomunicazione, all’artigianato, il commercio, il societario.