Archivi categoria: il tirocinio assistito

TIROCINIO:ECCO COME FUNZIONERA’

E’ stata pubblicata sul sito del ministero una Circolare interpretativa delle misure correttive alla disciplina della mediazione che erano state introdotte a luglio con il decreto 145.

Ecco il link per il testo completo della Circolare del 20/12/2011

Leggetela con calma, ci sono un po’ di concetti interessanti che toccano diversi aspetti della mediazione:

-la vigilanza

-il tirocinio

-l’assegnazione dei casi ai mediatori

– la chiusura del procedimento

-le modifiche alle indennità

Ecco la Sintesi dei principi espressi relativamente al tirocinio:

  • l’obbligo del tirocinio assistito riguarda solo i mediatori già iscritti;
  • la partecipazione al tirocinio assistito comporta solo la presenza del mediatore in tirocinio senza compimento di ulteriore attività che riguardi l’esecuzione di attività proprie del mediatore titolare del procedimento;
  • costituisce partecipazione valida anche la sola presenza del mediatore in tirocinio ad una singola fase del procedimento di mediazione;
  • costituisce partecipazione valida, allo stato e tenuto conto del limitato numero di mediazioni concluse con la partecipazione della controparte, anche la sola presenza del mediatore in tirocinio alla fase di redazione, da parte del mediatore titolare, del verbale negativo per mancata partecipazione della controparte;
  • il tirocinio assistito deve essere rinnovato ogni 2 anni;
  • la determinazione del numero dei mediatori in tirocinio che possono essere presenti di volta in volta è lasciata alla valutazione del responsabile dell’organismo, che terrà conto della natura dell’affare di mediazione e della propria capacità organizzativa e strutturale.