MEDIAZIONE OBBLIGATORIA: A TEMPO DETERMINATO O INDETERMINATO?


In rete c’è molto fermento per la manifestazione di domani a Roma organizzata dal Forum Nazionale dei Mediatori e Organismi di mediazione.

L’ultima novità, che ho rilevato su linkedln è che , nel corso della manifestazione, verranno sottoposti al giudizio dei mediatori e dei cittadini due proposte di emendamenti:

1) L’emendamento “Salva mediazione” c.d. a tempo indeterminato, a firma dei Sen.ri Bruno e Castiglione;
2) L’emendamento “Salva mediazione” c.d. a tempo determinato, a firma del Sen. De Lillo

al fine di dare al Parlamento ed al Governo una chiara indicazione della volontà popolare sul tipo di “mediazione obbligatoria” da adottare.

Qui il format completo con i due emendamenti: SCEGLI L’EMENDAMENTO

La mia idea personale è che l’obbligatorietà, se mai verrà reintrodotta ( io non ne sono così sicura come chi propone gli emendamenti), debba essere a tempo determinato solo per consentire la diffusione tra i cittadini dell’utilizzo di questo strumento.

Facendo corsi agli imprenditori, parlando con educatori e formatori mi rendo conto che la mediazione è ancora poco conosciuta e quando ne spieghi i vantaggi tutti ne rimangono piacevolmente incuriositi!

Purtroppo non sarò a Roma domani, ma nel mio piccolo voglio continuare a proporre a chi mi sta intorno la strada della mediazione.

Sto ideando un laboratorio di mediazione aperto a tutti, ma proprio tutti e soprattutto ai non addetti ai lavori! Ve ne parlerò tra pochissimo!

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...