MEDIAZIONE: LE PARTI NON SI PRESENTANO


Vi allego un articolo del Sole24 ore di oggi.

IL SOLE 24 ORE 17/11/2011

Si tratta di un aggiornamento ( i dati sono quelli del Ministero della Giustizia) su come sta andando la mediazione.

C’è ancora un dato negativo sulla contumacia: le parti non si presentano nel 70% dei casi!

Questo dato è secondo me il più preoccupante e bisognerebbe capire le motivazioni per cui le parti non si presentano.

Sicuramente con le modifiche che prevedono la multa per i contumaci, questa percentuale diminuirà nei prossimi mesi, ma io credo che non dobbiamo affidarci esclusivamente a questi metodi, dovremmo invece  impegnarci a diffondere di più la cultura della mediazione per cercare di far capire alle parti che andare dal mediatore rappresenta per loro un vantaggio!

Cosa ne pensate? Perchè le parti non si presentano? Che cosa si può fare per indurle a presentarsi?

 

8 risposte a “MEDIAZIONE: LE PARTI NON SI PRESENTANO

  1. Il dato non è propriamente “puro”: una parte di coloro che non si presentano in realtà chiude accordi fuori dal procedimento… questo credo possa considerarsi comunque un successo per la mediazione.

  2. Non si presentano perchè molti dei miei colleghi avvocati, che combattono tenacemente la mediazione non conoscendola, li invitano a non farlo temendo di farsi scappare la parcella per la causa.

  3. avv. Tantalo ….. ma ci faccia il piacere………

  4. Perchè il termine mediazione mal si concilia con il termine obbligatorietà….

    Avv. Aulisi

  5. Concordo appieno con l’Avv. Luca Tantalo ed aggiungo: ….. e omettendo di informarli che, pur avendo ragione, tale scelta comporterà il pagamento del contributo unificato per tutti i gradi di giudizio e il pagamento di tutte le spese di giustizia e onorari non solo propri ma anche della controparte.

  6. concordo con l’Avv. Tantalo, gran parte dei nostri colleghi stanno facendo immotivata opposizione, ignorando del tutto l’istituto, non dubitano neppure della loro ingiustificata presa di posizione. Dico ingiustificata perché è uno strumento che aprirebbe loro scenari molto interessanti, anche dal punto di vista economico, che sta a cuore ai più!
    Rimango basita tutte le volte che ascolto i loro giudizi negativi, formulati per partito preso, mi aspetterei una maggiore elasticità mentale da chi è abituato ai voli pindarici che, per lavoro, la loro mente deve pur fare!

  7. Cosa possiamo fare? Informare il più possibile, con i mezzi a disposizione, televisione, radio, giornali, internet, affinché i cittadini non si affidino solo all’opinione capziosa di una parte.

  8. Tutto vero e condivisibile… in genere l’utenza conosce ancora poco l’utilità di questo strumento ed è nostro compito divulgarla il + possibile.
    ….poi da notare che se non si presenta la parte invitata, il problema sorge anche per il mediatore, che non prende nemmeno il riumborso delle spese!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...