CONCILIAZIONE: Test su 600mila cause


Non pensiate che questo blog si sia trasformato in una rassegna stampa!
Ma come tutti ben sapete l’argomento mediazione è su tutti i giornali in questi giorni non è proprio possibile ignorarlo!
Stiamo proprio scrivendo la storia della mediazione in questi giorni!

Vi segnalo un articolo di oggi:
ITALIA OGGI martedì 15 febbraio 2011
Conciliazione, test su 600 mila cause
di Gabriele Ventura

Una partenza pilota per la conciliazione obbligatoria. Per monitorare la riuscita dello strumento introdotto dal dlgs n. 28/2010 e poterlo eventualmente modificare in corsa in vista del via libera definitivo previsto per il 20 marzo 2012. Così il sottosegretario alla giustizia, Giacomo Caliendo, ha spiegato la scelta di via Arenula di rinviare di 12 mesi l’entrata in vigore della normativa solo per due materie, circolazione stradale e condominio), attraverso un emendamento al Milleproroghe approvato in extremis dalle commissioni Affari costituzionali e Bilancio del Senato (si veda ItaliaOggi del 12 febbraio scorso).
Settori che comprendono però, secondo stime dello stesso ministero, più del 50% del contenzioso rientrante nella disciplina del decreto legislativo. Mentre il legislatore ha quantificato in 600 mila l’anno le controversie civili e commerciali su diritti disponibili potenzialmente destinate alla mediazione. È quanto emerso ieri a Milano alla presentazione del «Quarto rapporto sulla diffusione della giustizia alternativa in Italia», organizzato dalla Camera di commercio di Milano attraverso la sua azienda speciale Camera arbitrale, da Isdaci (Istituto per lo studio e la diffusione dell’arbitrato e del diritto commerciale internazionale) e da Unioncamere. Secondo l’indagine sono state oltre 93.400 le procedure di giustizia alternativa avviate in Italia nel 2009 tra Corecom, negoziazione paritetica, mediazione amministrativa, arbitrati e riassegnazione nomi a dominio. In primo piano la conciliazione presso i Corecom, con 43.403 domande in materia di telecomunicazioni, il 46,4% del totale, seguita dalla negoziazione paritetica che nasce dai protocolli sottoscritti da imprese e associazioni di consumatori per la risoluzione di controversie in materia di consumo (30.213 domande, il 32,3% del totale). A seguire la mediazione amministrata da Camere di commercio, con 18.958 domande, il 20,3% del totale. L’arbitrato costituisce lo 0,9% d tutte le procedure, la riassegnazione dei nomi a dominio lo 0,03%. Mentre, secondo il rapporto, sono 320 i centri complessivamente attivi in Italia nella giustizia alternativa, in crescita dal 15% rispetto al 2008. Di questi, il 50% si occupa di mediazione amministrativa, 97 i centri di arbitrato e cinque i centri accreditati per la riassegnazione dei nomi a dominio «it». Quanto invece alla velocità della giustizia, il rapporto stima in 162 giorni la durata media di una procedura di arbitrato e in circa 65 giorni per la mediazione amministrativa. Per un valore complessivo delle controversie di 196 mila euro per gli arbitrati e 27 mila euro per la mediazione. Le materie del contendere, invece, sono state soprattutto le telecomunicazioni, i contratti bancari e finanziari per la mediazione, gli appalti e il diritto societario per gli arbitrati. Infine, il presidente della Camera di commercio di Milano, Carlo Sangalli, ha sottolineato l’elevato costo dell’eccessiva durata dei processi per le imprese. «Un costo medio annuo per azienda», ha detto, «di quasi 4 mila euro. Cioè una spesa complessiva per le imprese di 23 miliardi di euro l’anno».

26 risposte a “CONCILIAZIONE: Test su 600mila cause

  1. Ciao,
    ma quindi l’emendamento per spostare di 1 anno condominio e circolazione è stato votato definitivamente?
    Altro che rassegna stampa .. se non ci fossi tu che ci informi! Grazie mille come sempre per l’aiuto
    Donatella

  2. Ciao,
    io ieri ero presente al convegno dell’Isdaci e vorrei precisare che il sottosegretario Caliendo ha parlato di un rinvio della conciliazione senza però specificare nè le materie oggetto di rinvio e neppure i tempi del rinvio, il riferimento alle due materie, circolazione stradale e condominio, è stato fatto da altri relatori, i quali ne hanno auspicato un rinvio senza però precisarne i tempi

  3. Ormai mi sto trasformando in una cacciatrice di notizie…
    Questa mattina alla radio ho sentito che dovevano decidere oggi!
    Spero che quando tutto sarà deciso lo scrivino in modo chiaro e a lettere cubitali! Ciao

  4. Ciao a tutti, appare più corretto affermare che si è in attesa della votazione in aula, essendo stato approvata solo la relazione della commissione paritetica del senato (Bilancio/Giustizia) ma nulla esclude (anzi si teme) che a seguito di tutti gli emendamenti che la stessa maggioranza sta approvando nelle commissioni, il governo presenti un maxi-emendamento blindato sul quale chiedere la fiducia ed allora…… cosa pioverà vedremo. Ciao Carlo

  5. Al momento il dibattito parlamentare si è spostato in Commissione e riprenderà soltanto alle 12,30. Stamattina il relatore Malan ha fatto sì riferimento al rinvio parziale, ma non ho capito se lo ha richiamato solo per difendere l’operato della Commissione o se tale rinvio sarà poi contenuto nel maxi-emendamento (il sottosegretario che ha parlato dopo non ha fatto riferimento ad alcuno dei temi in discussione nello specifico) che andrà, pare, in votazione. Devo registrare però che all’emendamento 1.346 (rinvio totale) e all’emendamento 1.10000 (testo 2) che sono stati approvati e che necessitavano solo di un coordinamento per il rinvio parziale, i senatori del PD che continuano a caldeggiare il rinvio integrale anche in Aula, hanno aggiunto due emendamenti ( 1.10000 testo 2/1 e 1.10000 testo 2/3 che si possono trovare nella scheda del decreto legge) che di fatto neutralizzano il rinvio parziale.
    In sintesi credo che stiano discutendo in Commissione su tutti questi aspetti e, come si dice, del domani non c’è alcuna certezza, purtroppo.
    Io continuo ad ascoltare il dibattito e se può interessare segnalerò eventuali novità.

  6. Il governo ha appena posto la fiducia sul maxiemendamento

  7. Il maxi emendamento che tipo di rinvio prevede? a 12 mesi come indicato da quasi tutti i media oppure di 6 mesi come indicato in un articolo del sole24 ore di qualche giorno fa?

  8. Nessuno lo sa, almeno così dicono in Aula

  9. La seduta è stata sospesa per la conferenza dei Capi gruppo. Malan ha affermato però che l’emendamento sul rinvio totale (1.316) è stato inserito all’interno del maxi-emendamento ed ha aggiunto, sempre per difendere il lavoro della Commissione, che ci sono stati in Commissione diciannove emendamenti per il rinvio parziale . Però non ha detto che di tali emendamenti si è tenuto conto in sede di maxi-emendamento. Ed io sto perdendo l’appetito . Un abbraccio a tutti

  10. La seduta è stata rimandata alle ore 19 quando inizieranno le dichiarazioni di voto e da quel che ho capito alle 20 verrà votata la fiducia

  11. Aggiungo però che dalle 16 dovrebbe riprendere la discussione e quindi forse potremo intuire qualcosa di più (almeno così dice la cazzetta della webtv del senato)

  12. Prego, tutto è slittato di un’ora: alle 17 la discussione, alle 20 le dichiarazioni di voto e alle 21 il voto di fiducia

    • Bene! Ci riaggiorniamo più tardi! Buona serata a tutti! Vado a fare un corso agli imprenditori in camera di commercio e per tre ore non parlerò di mediazione! Ciao!

  13. Grande Carlo Alberto! Grazie!

  14. Li Gotti (IDV) ha appena detto che ilmaxi-emendamento prevede che la mediazione civile obbligatoria partirà anche se non per tutte le materie ed ha annunciato che gli avvocati sciopereranno conseguentemente per una settimana. Io sono un legale e di certo non sciopererò.

  15. Dalle dichiarazioni di voto in senato è emerso che ci sarà una proroga (senza specificare se di 6 mesi o di un anno) dell’obbligatorietà per le due materie, circolazione stradale e condominio, e il senatore che ha contestato di aver mantenuto la decorrenza 20 marzo 2011 per tutte le altre materie ha annunciato che gli avvocati faranno uno sciopero di protesta di sette giorni

  16. Le dichiarazioni di voto ed il voto di fiducia sono slittati a domani mattina alle nove. Buona serata a tutti!

  17. Il senato ha approvato il maxi-emendamento, ma il testo non è ancora stato diffuso

  18. Ciao, è passato il rinvio di un anno solo per rc auto e condominio. Ora la palla passa alla Camera…bisogna vedere se verrà confermato l’impianto oppure no!

  19. Confermo Serena.
    Il maxi-emendamento al decreto-legge mille proroghe approvato dal senato questa mattina prevede il rinvio parziale della obbligatorietà della mediazione civile e commerciale.
    A pag. 16 del testo si rinviene il comma 16-decies che così prevede: “Il termine di cui all’art. 24, comma 1, del decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28, è prorogato di dodici mesi, limitatamente alle controversie in materia di condominio e di risarcimento del danno derivante dalla circolazione di veicoli e natanti”.
    Se questo testo verrà confermato con l’approvazione da parte della Camera dunque partirà la mediazione obbligatoria in presenza di tutte le materie di cui all’art. 5 (diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, risarcimento da responsabilità medica e da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari, ovvero in alternativa alla mediazione di cui al 28/10 i procedimenti davanti di conciliazione presso la Commissione nazionale per la Società e la Borsa e davanti all’Arbitro Bancario Finanziario) all’infuori del condominio e del risarcimento del danno derivante dalla circolazione di veicoli e natanti per cui invece la mediazione diverrà condizione di procedibilità del giudizio a partire dal 20 marzo 2012.
    Buon lavoro a tutti! Mediatori e non!

  20. Il servizio che offri è ottimo, utile e dai informazioni giuste..complimenti
    buon lavoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...